Sesta Tappa – Martinica

Ultimo giorno ai caraibi e ultima tappa della crociera nel mar dei Caraibi, oggi nn possiamo che terminare con un ultimo bagno, arriviamo alle 8.00 in porto quindi ci tocca svegliarci alle 7.00 per la colazione al ristorante, passaggio in cabina e siamo pronti per scendere….

Non abbiamo ancora una destinazione precisa, scendiamo e vediamo, anche Martinica é un’isola Francese qua inoltre usano l’euro come moneta ed é per alcune cose leggermente più cara rispetto alle altre isole (i taxi ad esempio 35 euro a testa per 3 ore di tour) ma noi oggi volevamo fare ancora un bagno in queste acque stupende.

Scesi dalla nave, una gentile signora in abiti tipici locali che parlava benissimo l’italiano ci lascia una cartina e ci indica in quali spiagge andare. A 10 minuti dalla nave a piedi la partenza per un battello, destinazione Les Trois Ilet, purtroppo perdiamo di poco la prima partenza alle 8.45, quello dopo era alle 9.45 ma tra andare e l’orario per tornare alla fine decidiamo di rinunciare (con solo 1 ora di tempo in spiaggia nn valeva la pena anche se il costo era di soli 7 euro a/r).
Quindi torniamo indietro ad una spiaggetta vicina al Castello che nn era di certo paragonabile a quelle viste fino a d’ora ma ci permetteva almeno di fare un ultimo bagnetto nel mare dei Caraibi.

Per altro la spiaggia é quella che vedete in foto, il fondo sabbioso e il mare non profondo ci regalano ancora alcune ore di relax, poi dopo esserci asciugati il costume decidiamo di fare un giro per il paese, incontriamo alcuni amici conosciuti sulla nave che ci dicono che sono stati al vicino mercato delle spezie, quindi decidiamo che quella sarà la nostra prossima destinazione…

In poco tempo arriviamo al mercato, é un susseguirsi di banchi che vendono spezie, liquori, frutta e souvenir di tutti i tipi con prezzi contenuti, acquistiamo alcune cose sfiziose in diversi banchi e cediamo alla tentazione di assaggiare una banana, la paghiamo 2,50 euro al kg, quindi 0,50 cent per una banana forse un po’ cara ma il gusto é buono certo non differisce molto dalle nostre ma é dolce e matura al punto giusto.

Tornando verso la nave ci fermiamo ancora in un piccolo supermercato Carrefour per acquistare qualche prodotto locale: zucchero di canna, due bibite con l’ananas e altre cosine da assaggiare, vedremo al ritorno a casa se gli acquisiti si riveleranno giusti o meno…

Continuiamo sulla via del ritorno al porto visitando ancora alcuni negozi, il tutti a bordo é previsto per le 13.30, noi alle 13.00 circa siamo in nave giusto il tempo di una doccia e riusciamo ancora a mangiare al ristorante il pranzo.

La giornata é stata piacevole, anche se il mare non era dei migliori ci ha permesso di fare un ultimo bagno in questo mare che rimarrà di certo nei nostri pensieri e non solo, l’isola infatti é piu conosciuta per la sua vegetazione che per il suo mare, il mercatino poi é stato molto curioso e i prezzi erano accessibili cosa che ci ha permesso di fare rifornimento di spezie, all’ora di pranzo lasciando il porto di Martinica iniziamo la navigazione per la nostra prima Transatlantica…

….saliamo sul ponte alto della nave per rilassarci, prendere il sole e scrivere questo diario, qua sono le 16.57, durante la navigazione avvistiamo alcuni delfini che saltano fuori dal mare CHE BELLO, EMOZIONANTE, é la prima volta che li vediamo dalla nave!!

Alle 19.00 abbiamo prenotato spinning con le biciclette in palestra, deve essere veramente bello farlo con vista mare, staremo a vedere…. poi cena alle 21.00, vediamo se i 5 giorni di navigazione sono lunghi o sono perfetti per continuare il relax di questi giorni e godersi gli intrattenimenti che la nave offre.

É possibile che in mare aperto internet e anche il telefono non funzionino più, nel caso non riusciremo ad aggiornare il sito ma siamo sulla nave quindi non andiamo da nessuna parte, se così fosse ci risentiamo poi dalle isole spagnole….

Un saluto Sara e Enrico

20130426-180219