Quarta Tappa – Tortola all’isola di Virgin Gorda

Sono le 17.00 e siamo da poco tornati in nave dalla tappa di Tortola, ed eccoci ad aggiornare il diario con questa escursione bellissima, ma partiamo dall’inzio ciò dal mattino….

Anche oggi arriviamo in porto di prima mattina, la nave attracca per le 8.00-8.30 e per le 9.00 si può già scendere, noi facciamo colazione al ristorante e dopo un veloce passaggio in cabina per recuperare lo zaino scendiamo a terra, oggi la nostra destinazione é Virgin Gorda.

Un’isoletta non distante da Tortola in cui vedremo una spiaggia incantevole e molto particolare, uno scenario da film o da cartolina, un posto veramente unico…
Questa tappa era in forse fino all’ultimo, i tempi per andare e tornare da quanto avevamo letto sul forum potevano essere un “po’ giusti” ma alla fine noi avevamo più tempo a disposizione, quindi decidiamo di andare ugualmente, scoprendo poi di avere tutti i tempi per fare tutto con tranquillità….

Scendiamo dalla nave e giriamo subito a sinistra, camminiamo per circa 10 minuti come da indicazioni ed eccoci al Ferry, facciamo i biglietti per il traghetto guardando gli orari a noi più comodi e alle 10.00 siamo in partenza: VIRGIN GORDA arriviamo!!!! speriamo anche di tornare in tempo….

In circa 30-40 minuti di traghetto arriviamo sull’isola, da lí ancora un piccolo tragitto di 10 minuti di taxi per aggiungere questa spiaggia stupenda, arrivati al parcheggio l’autista ci comunica che per le 13.45 dovevamo essere di ritorno quindi iniziamo la nostra “visita”….

Ci sono due spiagge da vedere Devil’s Bay e The Bath, visto che l’escursione della Costa arrivata con noi a Virgin Gorda si dirige subito verso The Bath noi saggiamente scendiamo dall’altra parte verso Devil’s Bay…. in una strada di sabbia in mezzo ad una vegetazione particolare “condita” da cactus di diversa forma, rocce e altra vegetazione e sotto un sole cocente scendiamo in direzione spiaggia.. ci vogliono circa 10 minuti scarsi di cammino in discesa per raggiungere Devil’s Bay, ma il paesaggio é suggestivo….

Arrivati alla fine si apre davanti a noi questo paradiso di spiaggia, una piccola baia circondata da grandi rocce in cui l’acqua si insinua e crea dei giochi particolari, anche il mare, stupendo con acqua pulitissima e fondale completamente sabbioso… Non resistiamo molto tempo prima di immergerci… anche perché il sole é molto caldo e non si resiste bisogna per forza stare all’ombra o in acqua ma un bel bagno in un acqua, fresca all’inizio ma perfetta dopo che ci si é abituati, é un’ondata di relax e goduria a cui non possiamo proprio rinunciare!!!

20130424-200117

Quando siamo dentro ci godiamo un’altro paradiso, questo si che é un mare stupendo non c’è paragone con altri mari che abbiamo visto fino ad ora forse anche il più bello di queste isole che abbiamo visto, se la gioca con le piscine naturali di Saona nella fermata della Romana….

Stiamo a mollo per un bel po’ di tempo prima di addentrarci nel percorso di passaggio tra una spiaggia e l’altra, infatti per chi vuole é possibile passare “dal mare” per raggiungere da Devil’s Bay la spiaggia di The Bath, un percorso un po’ avventuroso che però non ci crea particolari difficoltà….

Iniziamo il percorso girando tra le rocce che nascondono una strada, da li é un susseguirsi di passaggi alti o bassi, sopra o sotto le rocce più grandi e più piccoli, con scale in legno e un passaggio con la corda per tenersi che rendono questa attraversata particolare e divertente, con le nostre scarpette da snorkeling che avevamo preso prima di partire da Decatlon andiamo alla grande, nessuna caduta e sopratutto una presa ottima su sabbia,acqua o roccia insomma un mai più senza 😉
Tra quelle rocce e passaggi abbiamo scattato diverse foto e video un posto veramente unico, il percorso avventuroso é durato circa 10-15 minuti, per poi aprirsi anche in questo caso in un’altra spiaggia unica…..

Stesso mare e rocce diverse, la baia é ancora più piccola, il fondo da questa parte però é più “roccioso” più dissestato, mentre dall’altra parte sembrava di stare in una piscina in questo caso era diverso ma incantevole anche qua…

Scattiamo foto e video e ci rimettiamo a mollo, da qua scopriamo che il percorso di risalita ai taxi é più veloce e vicino rispetto all’altro quindi decidiamo di prenderci più tempo del previsto e rimanere ancora in acqua prima di tornare indietro…

….ma il tempo scorre veloce e ci tocca tornare per prendere il traghetto alle 14.30, quindi lasciamo The Bath e torniamo verso il taxi, che ci porta al traghetto in poco tempo e dopo 40 minuti siamo di ritorno sull’isola di Tortola!!!

20130424-200358Sono le 15.20 circa e visto che il tutti a bordo é per le 16.30 decidiamo di curiosare tra tutti i negozietti della zona, prima giriamo tra delle casette colorate con dentro piccoli negozi di souvenir e prodotti locali a seguito una breve sosta su una panchina, sorseggiando la Gazosa de Pina, cioe gazzosa all’anas veramente BUONISSIMA!!! Ultima tappa del nostro toru tra i negozi é dal mitico Sunny Carribe negozietto specializzato in spezie e simili che ci avevano segnalato da internet e in cui non potevamo mancare!!!!

Usciti da Sunny inizia a fare qualche goccia di pioggia, che per nostra fortuna non si tramuta in un classico temporale caraibico e ci da giusto il tempo di arrivare alla nave senza bagnarci troppo!!!
Saliamo sulla nave e dopo una veloce doccia saliamo al ponte 9 per una mini-lezione di Zumba da 30 minuti, poi al buffet per la pizza… oggi non abbiamo fatto pranzo quindi la pizza ci voleva proprio, per completare il tutto ci accomodiamo sulle sedie sdraio che vedete nella foto dove oltre alla lettura ultimiamo anche la scrittura di questo diario prima di pubblicarlo…

Una bellissima giornata in un’altra isola del mare dei Caraibi, che giorno dopo giorno continuano a entusiasmarci sempre di più, domani arriviamo ad Antigua dove abbiamo già prenotato un tour dell’isola che ci dovrebbe portare in diversi posti con scorci suggestivi, due spiagge e altro, saremo con gli amici del forum speriamo che il tempo sia ancora dalla nostra…

Ora cena e poi a letto, anche se siamo al mare, al relax queste giornate stancano e alla sera “cala la palpebra”….

A domani!!!

20130424-200426 20130424-200733