Da Key West a Naples passando per le Everglades

Dopo la serata di ieri, oggi si stava volentieri nel letto a dormire, il fuso ormai e più che assorbito, sarà la particolarità della casa in cui siamo ospiti o sarà altro ma oggi di svegliarci e alzarci non abbiamo voglia staremmo volentieri a dormire ancora un po…
Ma il tempo stringe, oggi abbiamo il giorno di trasferimento più lungo in macchina, infatti dobbiamo tornare da Key West fino a Florida City, visitare le Everglades e arrivare a Naples!!
Il viaggio di risalita da Key West parte verso le 9.00 e dura circa 3 ore con alcuni punti di coda e rallentamenti che si alternano ad altri scorrevoli, ci godiamo nuovamente la vista durante la guida sulla Overseas Hwy è arrivati a Florida City puntiamo in direzione delle Everglades per fare il giro sugli airboat, vedere i coccodrilli e passare da Robert Is Here, sbagliamo strada una volta ma nemmeno di troppo, passiamo in una zona residenziale molto carina poi prendiamo la strada giusta e dopo poco tempo ci troviamo davanti a Robert Is Here, un’istituzione da queste parti, una sorta di cocomeraro nostrano, solo che qua i frutti sono tantissimi e veramente strani, due le specialità che non possiamo non provare, la spremuta d’arancia che sembra possa essere la più buona al mondo e i frullati di frutta…
Quindi dopo aver fatto un giro nel negozio, visto Robert è scattate un po di foto prendiamo la spremuta d’arancio e ordiniamo i nostri due Milkshake uno fragola e banana per Enrico e l’altro per Sara fragola e lime.
Li gustiamo seduti su un dondolo in legno nel dehors di Robert, a metà tra sole cocente e ombra, saranno il nostro pranzo di oggi dei mega bicchieroni con due frullati veramente buonissimi!!!
IMG_8894.JPG
Soddisfatti risaliamo in macchina, direzione sempre dritti per finire alla Alligator Farm, da qua partiremo per la scoperta degli alligatori, del mare d’erba e del giro sugli airboat…
Parcheggiamo, ci spalmiamo di anti-zanzare e entriamo, subito vediamo una spiegazione / mini spettacolo sui coccodrilli/alligatori vedendo un cucciolo e poi uno più grande, solite posizioni con coccodrillo con bocca aperta e cose simili che si vedranno meglio nello foto e nel video e poi via verso gli airboats!!!
Siamo in terza fila, si parte, un primo pezzo lento e con la possibilità di avvistare i coccodrilli, e infatti li vediamo proprio li vicino nuotare vicinissimi, foto e video a non finire, sul mare d’erba il nostro driver piega a sinistra e destra, sollevando un po d’acqua, poi compie alcuni 360 gradi che ci spruzzano di acqua, cerchiamo di documentare il tutto con foto e video speriamo siano riusciti… Veramente molto divertente questo tour, un’esperienza sicuramente da provare da queste parti, finito il giro vediamo ancora lo spettacolo di feeding, cioè l’ora del pranzo per gli alligatori, ci spiega un po di cose mentre gli tira pezzi di pollo che gli alligatori divorano al volo quasi inghiottendole, veramente curioso anche questo spettacolo !!!
Usciamo dall’alligator Farm e torniamo in macchina direzione Everglades per entrare al parco naturale, nel tragitto ci mangiamo due patatine e ci gustiamo la spremuta d’arancio che abbiamo preso prima da Robert Is Here, veramente ottima e forse si la più nuova al mondo, la Florida è il maggior produttore di arance di tutti gli stati uniti e il gusto di questa spremuta è veramente ottimo, dolce al punto giusto e dissetante.

IMG_8899.JPG
la divoriamo in pochissimo tempo giusto quello che ci serve per entrare al parco, pagare i 10 dollari di ingresso e raggiungere il Royal Palm visitor center da cui parte l’Aninga Trail, un percorso con delle passerelle all’interno del parco naturale delle Everglades che offre bellissime viste, durante il percorso avvistiamo anche una tartaruga piuttosto grande e diversi coccodrilli che possiamo vedere molto da vicino una bella esperienza!!!
Poi ripartiamo per prendere il Timaiami, la strada che ci porterà a Naples, sulla strada diversi sono i punti in cui fermarsi ma per noi si è già fatto tardi quindi dobbiamo saltare delle cose tra cui purtroppo anche la riserva degli indiani (che chiude alle 17.00) e dirigerci verso Naples che raggiungiamo verso le 19.00, prima di arrivare all’hotel passiamo da un supermercato publix per prenderci la cena e con soli 17 dollari ci prendiamo due mega vassoi di sushi da gustarci in camera…
Raggiungiamo l’hotel rapidamente e prendiamo subito la nostra stanza, molto bello il Lemon Tree che abbiamo prenotato, la stanza e grande e spaziosa con una graziosa veranda in cui domani faremo colazione…

IMG_8909.JPG
Dopo cena usciamo ancora a fare due passi nel centro di Nsples, città molto pulita e tranquilla, con la via principale ricca di negozi e ristoranti, ma visto che qua è bassa stagione non c’è molta gente, verso le 22.00 torniamo in camera a riposarci domani giornata di spiagge risalendo in direzione di Sanibel, Venice e Sarasota le spiagge sul golfo del Messico ci aspettano!!!