Key West tra tramonto e divertimenti

Raggiungiamo Key West intorno alle 16.00, alle porte della città puntiamo il navigatore in direzione hotel e arriviamo a destinazione in pieno centro dietro alla casa di Hemingway, parcheggiamo, prendiamo la camera e usciamo per una visita della città.
Passiamo davanti alla villa di Hemingway e da una chiesa molto particolare tutta in legno, all’ingresso una scala ci fa salire di un piano molto curiosa.
Proseguiamo la visita per Duval Street la strada “più lunga del mondo” visto che va dal golfo del Messico all’oceano atlantico, ricca di negozietti e locali dove alla sera dei cantanti si esibiscono dal vivo e accompagnano il pasto dei clienti.
Arriviamo fino alla piazza da cui si può godere del tramonto, in parte però rovinato da una nuvola che poco prima del tramonto vero e proprio ci bagna con un acquazzone che dura circa 15 minuti… Un peccato i colori però è il paesaggio é ugualmente da cartolina…

IMG_8879.JPG

Durante la pioggia ci intratteniamo in qualche negozio di souvenir poi proseguiamo la passeggiata per vedere la città fino ad arrivare al punto più a Sud della costa est degli Stati Uniti, il Southermost Point che dista soli 90 miglia da Cuba, un pilone colorato che indica questo punto, lo fotografiamo e torniamo in camera che sono circa le 10.30 mangiamo la pizza che avevamo comperato al supermercato e via a nanna domani ci aspettano le Everglades e raggiungere Naples si passa sulla costa del golfo del Messico !!! Al prossimo aggiornamento da Napoli…. in Florida però !!!