South 1 e Overseas Hwy verso Key West…

Lasciamo il nostro motel travelodge verso le 9 di mattina, dopo una colazione nella hall dell’hotel dove Sara ha preparato il Waffel con la macchinetta apposita, anche in viaggio si cucina!!! Veramente ottimo accompagnato con succo d’acero o marmellata di fragole, un modo perfetto per iniziare la giornata!!!
IMG_8851.JPG
Si parte quindi per le Keys West con in programma diverse tappe, i km sono abbastanza quindi è il caso anche di fare benzina, anche questo in America ovviamente è diverso da noi.. Prima di fare benzina si entra dal benzinaio, gli si dice la pompa di benzina e l’importo, si paga e si va a fare benzina se la benzina non dovesse starci tutta allora si torna dentro per il resto…
Noi mettiamo 20 dollari che é circa mezzo pieno della nostra Corolla e poi si parte per la US1.
Il paesaggio cambia fin da subito e continuerà a cambiare anche nel corso del viaggio durante tutte le Keys, mentre scendiamo a Sud facciamo diverse tappe: la prima al Key Lime Pay un negozio che vende oltre a tante cianfrusaglie anche dei prodotti a base di lime tipico del posto, poi proseguiamo verso Islamorada per vedere un’altro negozio particolare per la presenza davanti allo store di un a grande aragosta con cui ci scartiamo diverse fotografie e poi entriamo a fare un giro, scendendo a sud ci fermiamo ancora a Anna’s Beach e più avanti a Sombrero Beach dove facciamo un po di mare e spiaggia, quindi ci dirigiamo verso Big pine Key Park dove si avvista il cervo delle Keys ma non abbiamo trovato la direzione per Non name quindi andiamo dritto ma per nostra fortuna riusciamo a svorgerne uno sul ciglio della strada, diciamo visto a metà.
Quindi dopo le varie tappe e la vista impagabile sul vecchio ponte scendiamo in direzione Keys e in direzione del nostro hotel…
Il resto dell’articolo nel prossimo post…TROPPO SONNO

IMG_8856.JPG