Coco Cay un’isola privata alle Bahamas

Oggi dormiamo un po’ di piu, ma non molto, quando ci svegliamo siamo già arrivati a Coco Cay l’isola privata di Royal alle Bahamas.

Facciamo colazione al buffet e si scende al ponte 1 per imbarcarci sulle barchette che faranno da trasbordo dalla nave all’isola.

Siamo infatti fermi in rada, raggiungiamo Coco Cay per le 10.30 circa, dopo una prima vista della zona, dei negozietti locali presenti anche qua, ci sistemiamo su una delle tantissime sdraio presenti nelle diverse spiagge dell’isola.

Anche qua l’acqua è pulita, ma complici forse i lavori in corso per la trasformazione dell’isola in un grande parco giochi d’intrattenimento (maggio 2019) è leggermente meno pulita, sono presenti delle alghe e il fondo non è sabbioso come nella spiaggia di Nassau ma con qualche piccolo sassolino.

Ci immergiamo subito nell’acqua e ci godiamo un altro paradiso, questo di oggi sarà l’ultimo bagno della vacanza!!!

Mente siamo a mollo anche se non abbiamo maschera e boccaglio avvistiamo qualche pesce che non intimorito dalle numerose persone si aggirava più vicino alla costa!!!

Che bello vederli così da vicino ma un po’ di senso fa pensare che ti nuotano tra le gambe, non so se siamo fatti per lo snorkeling che qua invece va per la maggiore!!!

Sono tutti dotati di maschera e boccaglio, alcuni più professionali con le bombole, poi ci sono le escursioni organizzate da Royal…. noi più semplicemente ci godiamo il mare e la spiaggia.

Ritornati dal bagnetto ci prendiamo un bicchiere di Virgin CocoLoco un cocktail analcolico fatto di frutta che viene servito in un bicchierone colorato con il logo di Royal, scegliamo il giallo e c’è lo sorseggiamo mentre leggiamo. Fresco e gustoso alla frutta, dissetante proprio quello che ci voleva e in più rimane anche il ricordo!!!

Verso le 13 andiamo a mangiare, hanno allestito un BBQ sull’isola dove troviamo più o meno le stesse cose del buffet, dopo pranzo ci sistemiamo in un’altra delle diverse spiagge per fare ancora un bagno.

Da questa parte l’acqua sembra più pulita, il fondo sabbioso, ci immergiamo e ci godiamo quello che sarà proprio l’ultimo bagno in queste acque splendide e della nostra vacanza estiva.

Ci corichiamo ancora sui lettini per far asciugare il costume e praticamente prendiamo l’ultimo traghetto delle 16.30 che dall’isola riporta in nave.

Prima di ritornare scattiamo ancora qualche foto in questo paradiso ormai deserto, anche se la prima spiaggia di Nassau era più bella anche il mare di questa isola merita il viaggio, i prezzi per il noleggio di qualsiasi cosa imposti da Royal sono un po’ esagerati (25 euro un lettino, 20 euro un ombrellone) ma vicino al mare l’aria rende piacevole stare sdraiati sopratutto al mattino.

Rientriamo in nave e ci lasciamo Coco Cay alle spalle, facciamo merenda con la pizza e saliamo sul ponte alto per prendere un po’ di sole, leggere un libro e fare un giro al minigolf presente a prua della nave quindi doccia e cena al ristorante.

Alla sera passeggiamo al ponte 5 tra le offerte dei negozietti e la musica dal vivo, domani giornata di navigazione mi sa che al mattino dormiremo un po’ di più e poi relax…

La vacanza sta volgendo al termine ed è ora anche di preparare i bagagli!!!