Monumet – Gran Canyon che accoppiata!!!

Continua la moda di fare colazione in camera, quasi quasi ci piace di più che farla in hotel compresa!!!Ci mangiano quello che vogliamo, comodamente in camera appena svegli e poi usciamo già pronti, ma quella di oggi è forse la colazione con vista più bella che faremo in tutta la vacanza…

La notte infatti scorre bene nella nostra casetta nella Monument Valley, si dorme bene e ogni tanto si sente qualche tuono, li o poco distante ha fatto temporale…

Al mattino la sveglia suona puntuale alle 6.05 per vedere l’alba, la seguiamo tutta per circa 1 ora, anche se le nuvole in parte rovinano lo spettacolo o meglio lo rendono differente, verso le 7 poi il sole inizia a fare capolino dietro la valle, si alza velocemente e buca le nuvole creando dei raggi di sole che illuminano la spianata, una vista stupenda e malgrado il sonno per via dell’orario a cui ci siamo svegliati non riusciamo a staccare gli occhi di dosso da questa meraviglia!!!

Verso le 7.30 facciamo colazione con vista sulla Monument e chiudiamo le valigie.

Passiamo ancora dal centro visitatori/negozio per farci mettere il timbro sul passaporto dei parchi e scattiamo ancora alcune foto insieme con alle spalle i 3 monoliti più famosi del West, dispiace dover andar via ma ci attende un’altra meraviglia…

Apriamo la cabrio e ci dirigiamo verso il gran canyon ma dopo poco che usciamo dalla Monument ci fermiamo in un punto di vista stupendo, la strada lunga e dritta scende fino alla valle che rimane sullo sfondo, facciamo due foto e curiosiamo in un negozio di un indianino sulla strada, quelli dentro la valle avevano si delle cose carine ma dei prezzi esagerati, qua invece una famiglia molto gentile e cordiale ci presenta tutti i loro manufatti, alla fine spuntiamo un buon prezzo è ci portiamo a casa una pallina di Natale dipinta a mano con la Monument e degli orecchini per Sara.

Riprendiamo il cammino, un’altro parco ci aspetta….

Raggiungiamo il bivio per l’ingresso Nord o Sud e scegliamo di andare al Sud, purtroppo non abbiamo tempo di farli entrambi.

Seguiamo la strada con il navigatore che non è impostato sul l’indirizzo giusto e ci facciamo aiutare dalle poche indicazioni stradali…

Ci sembra di essere quasi arrivati ma non vediamo mai il cartello INGRESSO GRAN CANYON è così dopo essere saliti ridiscendiamo e ci viene il dubbio di aver sbagliato qualche cosa…

Arriviamo praticamente fino a Flagstaff, avevamo mancato da qualche parte la deviazione per la 64, quindi ci ritroviamo a dover salire sulla 40 per Williams e poi ripercorrere la strada fino al Gran Canyon passando da Tusayan, incontriamo anche un mega temporale che però in compenso ci lava la macchina per bene, visto che era rossa di Monumet!!! Perdiamo 1 ora e 30 circa ma alla fine arriviamo finalmente al Gran Canyon, nel frattempo in macchina smangiucchiamo qualche cosa dei nostri viveri, oggi il pranzo salta, arriviamo nel parco verso le 13.30.

Parcheggiamo vicino al centro visitatori, in un parcheggio enorme ma praticamente pieno, andiamo a mettere il timbro e poi guardando la cartina decidiamo di visitare questo parco tutto con le navette…

Partiamo con quella arancione facendo i primi punti di vista del Canyon, Yaki Point veramente molto bello e poi è stato il primo approccio con il Canyon, una distesa immensa, non sembra nemmeno reale…

Poi torniamo verso Pipe Creek Vista e Yavapai Point, dove andiamo a mettere un secondo timbro sul passaporto, qua facciamo alcune foto praticamente sul bordo ma sempre rimanendo nei limiti di sicurezza del parco, mentre è pieno di gente che si spinge oltre non si sa bene per fotografare cosa…

Per le 16.00 abbiano completato il primo giro, ritorniamo al visitor center con la navetta e abbiamo la coincidenza con la blu express che ci porterà vera la rossa, Heremit Road, la parte più bella è spettacolare del parco.

Alle 16.20 iniziano il nostro tour con la linea rossa e ci fermiamo in successione a Maricopa Point, Powell Point e Hopi Point, le viste incantevoli e differenti del canyon da questi punti ci lasciano a bocca aperta…

Scattiamo foto e video e ci godiamo il panorama, per fortuna siano riusciti a farli tutti in navetta perché malgrado l’altitudine fa caldo…

Riprendiamo il pullman e ci dirigiamo verso The Abyss, altro punto di vista spettacolare da cui scorgiamo anche una parte del fiume Colorado che scorre in fondo alla valle, qua uno strapiombo quasi a picco rende il panorama ancora più unico!!!

Altra navetta e ultima fermata per Heremit Rest, la fermata finale del percorso rosso, da qua vediamo il canyon “dal fondo”, riprendiamo quindi la rossa express e torniamo nella zona centrale, sono ormai le 18.20 prendiamo la blu non express così passiamo anche nella zona degli hotel, il tragitto è un po più lungo ma in compenso incontriamo anche diversi cervi e cerbiatti che vista l’ora tarda si avvicinano e spesso tagliano la strada… Che bello vederli così liberi e nel loro abitat naturale, e poi sono veramente grandi!!!

Rientriamo al centro visitatori che sono ormai le 19.00, abbiamo circa 30 minuti di strada per il nostro hotel a Vallé e dobbiamo prenderci qualche cosa da mangiare…

Uscendo dal parco vediamo delle auto ferme ai bordi della strada, e spesso come avevamo letto, significava che c’erano animali nelle voci finanze quindi ci fermiamo e vediamo un cervo con due corna enormi mangiare tranquillamente l’erba mentre decine di persone lo fotografano e riprendevano da non molto distante…

Più avanti un branco di 4-5 cerbiatti ci attraversa la strada così di punto in bianco, uno spettacolo unico vedersi passare davanti questi animali così regali… Scattiamo foto e video al volo e riprendiamo il cammino, arrivati a Tusayan ci fermiamo da Pizza Hut per prender una pizza da portare in hotel, praticamente stava già chiudendo, prendiamo due pizzette, le uniche due già pronte al formaggio è una supreme che praticamente aveva dentro di tutto, ma sono piccoline, e abbiniamo due yogurt che scopriremo poi costare 3 dollari l’uno!!!

Arriviamo per le 19.30 in hotel giusto in tempo per il check-in e alle 20.00 siamo in camera a gustarci la pizza, non male o forse perché avevamo fame… La divoriamo in pochi minuti, doccia e letto, oggi siamo un po’ stanchi…

Sarà per la sveglia all’alba, sarà per la guida e le ore in più di macchina per la strada sbagliata in più la visita al canyon ma per le 21.30 crolliamo a letto in un sonno profondo…

Negli ultimi giorni il collegamento a internet non è dei migliori quindi foto e diario li pubblichiamo quando riusciamo, ieri sera siamo riusciti a caricare qualche foto nel diario di ieri, se non l’avete viste andate a sbirciare, oggi route 66 e Palm Springs… Speriamo che al Best Western la connessione sia migliore..